Bilancio 2018

Bilancio 2018 e Budget 2019

Bilancio 2018 e Budget 2019

Maria Cristina Scalese, Tesoriere di Federmanager Roma, ha aperto il suo intervento ringraziando l’intera struttura Federmanager Roma per il grande impegno profuso nel corso del 2018: “spendere i soldi degli associati nel migliore modo possibile e cercare di risparmiare è stato l’obiettivo di tutti“. Nel 2018, così come avvenuto nel 2017, “si è mantenuto costante il contenimento della spesa per quanto riguarda soprattutto la parte di gestione amministrativa. Tutte le spese correnti dovute alla gestione dell’amministrazione nonché ai contratti relativi alla spese legali, del personale, parte tecnica, eventi e commissioni per i lavori fatti, hanno rispettato il contenimento della spesa. Nel 2017 abbiamo avuto un avanzo di gestione di 118mila euro circa ed anche quest’anno portiamo un avanzo di gestione di quasi 128mila euro“.

Maria Cristina Scalese, Tesoriere Federmanager Roma

A seguire sono stati illustrati ai soci lo Stato Patrimoniale e il Conto Economico rimessi all’approvazione dell’Assemblea. Per quanto riguarda il Budget 2019, Federmanager Roma organizzerà eventi ed iniziative nel corso dell’anno per mantenere una continuità nel suo apporto alla vita sociale, sia in campo nazionale su diversi temi, sia in campo internazionale per consolidare il dialogo europeo. Servizi previsti, già avviati, verteranno sulla comunicazione delle attività istituzionali, sulla massiccia diffusione sui mezzi di stampa locali e nazionali, sull’utilizzo diffuso dei social network. A tal riguardo mantenere alta la visibilità del programma per e con gli associati resta una delle priorità tra le quali spicca la formazione su diversi ambiti tramite l’effettuazione di corsi e rilascio di attestati o crediti.

Maria Grazia Bertoni, Presidente del Collegio dei Revisori dei conti di Federmanager Roma

Il Collegio dei Revisori dei conti

A chiudere la Parte Privata e l’edizione 2019 dell’Assemblea annuale di Federmanager Roma, è intervenuta il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti Maria Grazia Bertoni. Leggendo la relazione conclusiva ha sottolineato come “il bilancio d’esercizio fornisce una rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale e finanziaria dell’associazione al 31 dicembre 2018 e del risultato gestionale realizzato a tale data“. In considerazione delle risultanze dell’attività e dei fatti e delle informazioni dei quali è venuto a conoscenza “il Collegio propone all’Assemblea di approvare il bilancio d’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018 così come predisposto dalla Giunta e dal Consiglio Direttivo, che chiude con un avanzo di gestione pari a euro 127.769“.